Il tomoe di Enel, il frutto del diavolo e numero della bestia

Mitsue TomoeLa goccia a forma di 6 compare anche nel manga di Eiichiro Oda.

Nel precedente articolo abbiamo parlato dello strano simbolo, la goccia a forma di 6, che compare in diversi loghi, collegando multinazionali a sette esoteriche.
Vogliamo ora approfondire alcuni aspetti, per lo meno curiosi se non addirittura sinistri, di questo simbolo, nella cultura giapponese ed in particolare nei manga e negli anime, ossia fumetti e cartoni animati.
Il tomoe o tomoye è infatti molto ricorrente in Giappone, nei loghi delle compagnie o negli emblemi familiari. Prende il nome di mitsue tomoe quando rappresentato come triscele.

Tomoe di Enel frutto del diavolo e numero della bestia

Nel fumetto ONE PIECE del disegnatore Eiichiro Oda, il mitsue tomoe compare raffigurato nei tamburi alle spalle di Ener, uno dei principali antagonisti della serie. Il nome del personaggio può essere traslitterato come Eneru o Enel. Risulta di particolare interesse quest’ultima accezione, poiché richiama alla mente la nota compagnia elettrica italiana. Ciò che risulta strano è che il personaggio in questione, mangiando il frutto del diavolo [sic] Goro Goro (Rombo Rombo nella versione italiana), possa trasformarsi in elettricità e scagliare fulmini. Come insieme di coincidenze non c’è male. Ma non è finita. Ci sono altri elementi che sembrerebbero dare una caratterizzazione luciferina o illuministica al personaggio Enel, rientrando, cioè, nella sfera degli Illuminati.
Dopo aver mangiato il frutto del diavolo ed acquisito i relativi poteri, Enel si convinse infatti di essere un dio e di poter giudicare a piacimento gli esseri viventi. In seguito distrusse la sua isola natia e nominò i suoi quattro seguaci sacerdoti. Raggiunsero poi l’isola celeste Skypiea, dove usurparono il trono del dio Gan Forr, stabilendo negli anni un regno di terrore e paura sul popolo. Enel ed i suoi sacerdoti depredarono inoltre l’antica città di Shandora di tutto l’oro, costringendo i soldati di Gan Forr a costruire l’Arca Maxim, con la quale raggiunse il Fairy Warth, ossia la Luna, diventando poi capo di un esercito di piccoli robot.

Tutto questo vi ricorda qualcosa? Ci sarebbero altri particolari interessanti che vi invitiamo a scoprire.
In un prossimo articolo parleremo anche di un altro manga dove compare il mitsue tomoe, la particolarissima goccia, generalmente di color rosso sangue e a forma di 6, ripetuta tre volte. 666 il numero della bestia?

Advertisements

About startmakingasense

Fughe della Realtà - Notizie e Informazioni sul lato oscuro di: politica, economia, ecologia, esoterimo, medicina e tecnologia. Blog di Informazione attiva: segnalaci cio' che non viene detto.
This entry was posted in Esoterismo and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s