Cagliostro: Gran Maestro Rosacroce?

Gran Maestro CagliostroL’uomo delle due isole.

Molte sono le leggende che si narrano sul Conte Alessandro di Cagliostro, a cominciare dalla sua nascita. La storia ufficiale racconta che venne alla luce il 2 giugno 1743 con umili origini. Si dice anche che il Conte affermasse di provenire, in realtà, da una famiglia nobile cristiana, ma di esser stato poi abbandonato, al nascere, sull’isola di Malta. Qualche Grande Fratello rivela che Cagliostro fu figlio di Melo, Gran Maestro dell’Ordine di Malta, e discepolo del Rosacroce Althotas, che lo introdusse ai Grandi Misteri e alla Iniziazione Psichica nella Grande Piramide di Giza, dove ricevette l’Illuminazione. Cagliostro inoltre fu emissario della Grande Fratellanza Bianca, e iniziato a tutti gli Ordini dell’epoca: Il Rito di Swedenborg, l’Ordine dei Cavalieri Eletti Cohen, nel quale fu introdotto dal suo amico Martinez de Pasqually e il Rito Scozzese, per citarne alcuni. Il Gran Maestro Rosacroce Cagliostro ebbe il compito di promuovere le metamorfosi necessarie alla sua epoca, e probabilmente per questo si narra che iniziò un giovane tenente di origini corse, un certo Napoleone, agente attivo nella diffusione dei nuovi canoni per il mondo occidentale.

La sua enorme cultura e Sapienza lo guidò nelle nobili corti europee nel quale era invitato, attirando curiosità e simpatie, ma anche invidie. Raccontano che una volta dei nobili vollero dimostrare che il Conte Cagliostro fosse in realtà un impostore: fingendosi straccioni ciechi, sordi e con problemi alla pelle, chiesero al Gran Maestro, di fronte ad un pubblico illustre, di guarirli dalle rispettive malattie. Il Maestro acconsentì, dicendo che già potevano andarsene, non avendo più nessun malanno. Fra lo stupore e le risa generali, i tre straccioni si smascherarono rivelando le loro vere identità, credendo di provare così, la malafede di Cagliostro, che però disse: «Ricordate che quello che non mi avete permesso darvi, posso ritirarvelo». Con queste parole i tre nobili iniziarono a gridare, poiché uno era diventato improvvisamente cieco, uno sordo e l’altro si ritorceva dal prurito, ma il Maestro, con la sua generosità, curò i tre perdonandoli così da non lasciar più dubbio alcuno sui propri poteri.

Sigillo di Cagliostro nel DollaroA causa dei timori di entità più occulte, Cagliostro fu colpito nella sua parte debole, l’amore per sua moglie Lorenza Feliciani che, vittima della sua bontà, ingenuità e anche di torture, fu convinta dall’Inquisizione a credere che suo marito fosse un emissario del diavolo. Il Sant’Uffizio fu anche responsabile della diffusione della storiella di Giuseppe Balsamo attraverso le accuse di Theveneau de Morande, che però fu costretto a ritirare le proprie affermazioni a seguito della «Open letter to the English People» del Gran Maestro Rosacroce.
Cagliostro viaggiò poi a Roma, mettendosi deliberatamente nelle fauci dell’Inquisizione, fondando una Loggia nella quale venne poi tradito da un frate cappuccino, Francesco de San Maurizio, spia ed agente del Vaticano, finendo così incarcerato e torturato a Castel Sant’Angelo. Costretto a confessare le sue colpe, indossando i panni del penitente ai piedi della Santa Chiesa, fu rinchiuso a vita nelle prigioni di San Leo, senza essere perdonato.
Gli ideali di liberté, égalité, fraternité della Rivoluzione Francese si stavano rapidamente espandendo in Europa e, per evitare la liberazione del Gran Maestro, il 28 agosto 1795 (alcune fonti riportano il 26), fu strangolato nella sua cella. Una leggenda narra però che il corpo trovato non era del Maestro Rosacroce, bensì di un monaco che era venuto a offrirgli conforto spirituale. Se pensiamo che il suo Sigillo, il serpente trafitto da una freccia, è l’attuale simbolo del dollaro, il Gran Maestro Cagliostro sembra essere più vivo che mai.

Advertisements

About startmakingasense

Fughe della Realtà - Notizie e Informazioni sul lato oscuro di: politica, economia, ecologia, esoterimo, medicina e tecnologia. Blog di Informazione attiva: segnalaci cio' che non viene detto.
This entry was posted in Esoterismo and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s